HOME PAGE

SEGUICI SU...

 

SOSTIENI e 5 PER MILLE [CLICCA QUI] TESSERAMENTO 2015 [CLICCA QUI]

NOVITA' MiC


::.11/05/15 DOPO IL "FUOCO RADIOATTIVO"
GLI IMPEGNI E UN "MA". L'appello Massimo Bonfatti

Subito, quando ho avuto notizia dell’incendio scoppiato nella zona di esclusione di Chernobyl (versante ucraino), ho voluto come al solito vederci chiaro. Non succede mai, infatti che – quando ci sono avvenimenti che riguardano il nucleare - si affianchi la chiarezza e la verità. La storia ce lo ha insegnato chiaramente. La solita minimizzazione  della lobby nucleare, più potente dei governi perché essa stessa è governo, ha subito battuto la grancassa della radioattività “nella norma” [SEGUE]


::.08/05/15 APPELLO DI MONDO in CAMMINO
PERICOLO DI PREOCCUPANTI FALLOUT IN TUTTA EUROPA

MiC per la messa in sicurezza della zona di alienazione di Chernobyl! Dopo il recente e vasto incendio scoppiato nella zone di esclusione di Chernobyl, versante ucraino, tutta l’Europa (e non solo) è sotto costante minaccia di un pericoloso ri-fallout radioattivo, soprattutto adesso che si avvicina la stagione calda, a causa di incendi che potrebbero rivelarsi catastrofici. Si prega di diffondere e sostenere l’appello di MIC per l’urgente messa in sicurezza della zona [SEGUE]


::.MAGGIO 2015: COMUNICATO DI MONDO in CAMMINO
DA CHERNOBYL UN'ALTRA NUBE RADIOATTIVA

Preoccupa la politica di minimizzazione sugli effetti delle conseguenze degli incendi sviluppatisi nella zona di esclusione di Chernobyl (di pertinenza ucraina) la mattina di martedì 28 aprile 2015. A più di due giorni di distanza, seppure l’incendio venga considerato domato, persistono ancora piccoli focolai [SEGUE]


::.26 APRILE: MAI PIU' CHERNOBYL
CHERNOBYL E IL PARADIGMA DELLE MENZOGNE NUCLEARI

Da anni Mondo in Cammino sostiene che il vero grimaldello per stanare le menzogne del nucleare è l’abolizione della legge WHA 12-40 del 28 maggio 1959 che sancisce la sottomissione dell’OMS all’AIEA, in quanto tutte le conseguenza sanitarie degli incidenti nucleari vengono di fatto censurate.
Siamo rimasti una delle poche associazioni a ribadire la necessità dell’abolizione di tale legge [SEGUE]


::.PER NON DIMENTICARE IL 26 APRILE - PARTE 2
ANNIVERSARIO DI CHERNOBYL:
AIEA e OMS SVELINO I DATI SEGRETI SUL NUCLEARE!!!

Il 26 aprile cade l'anniversario del disastro di Chernobyl, ma a 29 anni di distanza nulla è cambiato per il cittadino in merito al "diritto alla libera circolazione delle idee e dell'informazione". Nel 2011 il disastro nucleare si è ripetuto a Fukushima, ma ancora una volta l'AIEA impedisce all'OMS (in base ad un accordo del 1959) di divulgare i dati (spesso secretati) "in materia di conseguenze sanitarie causate da incidenti o manifestazioni nucleari" come denuncia Massimo Bonfatti, presidente di Mondo in Cammino [SEGUE]


::.PER NON DIMENTICARE IL 26 APRILE - PARTE 1
I FALLOUT DIMENTICATI IN ITALIA: ROVELLO PORRO

Nell'aprile del 2013 Massimo Bonfatti, presidente di Mondo in Cammino, insieme al prof. Paolo Scampa, presidente dell'AIPRI (Associazione Internazionale per la Protezione contro le Radiazioni Ionizzanti), hanno avvertito come alle porte di Milano ci sia una "Chernobyl dimenticata" [SEGUE]


::.08/04/15: ANTEPRIMA DEL LIBRO
BESLAN, NESSUN INDAGATO

L'anteprima del libro "Beslan, nessun indagato" - racconto della testimonianza di Ella Kesaeva presidente dell'associazione "La voce di Beslan" e donata in forma esclusiva a Mondo in Cammino - letta dall'attrice Camilla Sandri a Carmagnola il 21 marzo 2015 durante la prima manifestazione per il decennale di Mondo in Cammino. Il libro, in fase di traduzione, verrà editato dalla Carlo Spera Ediitore per conto dell'associazione e verrà omaggiato a tutti gli iscritti 2015 [SEGUE]


::.APRILE 2015: CONTIAMO SU DI VOI
IL CUORE OLTRE L'OSTACOLO

Una sottoscrizione che ci aiuti non solo a tenere fede ai nostri impegni, ma che ci permetta anche di guardare oltre, investendo nei nostri ideali fondati sulla solidarietà, sulla giustizia, sul rispetto dei diritti umani e sull’idea di un mondo nuke free e eticamente sostenibile per i nostri figli [SEGUE]


::.05/03/15 YURI BANDAZHEVSKY
APPELLO E AIUTO IMMEDIATO ALLE VITTIME DI CHERNOBYL IN UCRAINA

Oltre alle ingiurie delle conseguenze dell’incidente, la “popolazione di Chernobyl” soffre le conseguenze economiche dell’“economia di guerra”, senza protezione sociale, senza cure, affamata, ma nutrendosi “gratuitamente” di radionuclidi. Nemmeno il pulmino del professore può più raggiungerla, se non per fare gli esami, almeno per ribadire la necessità della maggiore consapevolezza possibile e per portare conforto, affinchè alla beffa di Chernobyl non si aggiunga l’inganno della contingenza che un domani, stabilizzatosi la situazione, le conseguenze non siano più tragiche [SEGUE]


::.04/01/15 MISSIONE IN BIELORUSSIA
A DUBOVY LOG INAUGURATO IL DOPOSCUOLA

Nel corso della missione di MONDO in CAMMINO in Bielorussia è stato inaugurato il "Doposcuola" nel villaggio radioattivo di Duboy Log.
Il resoconto dell'evento è a cura di Massimo Bonfatti [SEGUE]


::.SOSTIENICI
I VINI DI MiC PER UN MONDO DI PACE, SOLIDALE, GIUSTO

Le nuove proposte di MIC
Con un impegno enologico di qualità superiore al passato
Per sostenere e brindare ad un futuro migliore: per una generazione senza mine e senza guerre e per le mense di poveri [INFO E PRENOTAZIONI]


::.NELLA TUA BIBLIOTECA
OMAGGIO A VITTORIO

Mondo in cammino, in seguito all'evento "IO NON TREMO" rende il proprio tributo a "Vik" Arrigoni, mettendo in disponibilità, senza spese di spedizioni, il libro "
IL VIAGGIO DI VITTORIO", scritto dalla mamma, Egidia Beretta. Un modo per contribuire a "rimanere umani".
Non farlo mancare nella tua biblioteca! [CLICCA QUI PER INFO]


:. PROGETTI
UN LIBRO PER I BAMBINI DELLA CECENIA

La carenza di libri non soltanto ha un evidente influsso sullo sviluppo complessivo del bambino, ma è anche un grave ostacolo all'acquisizione di un'istruzione media, dato che dalla prima classe l'insegnamento si tiene in russo, lingua che molti bambini non comprendono. L'Unicef ha organizzato in alcune scuole dei corsi di avviamento al russo per i bambini in età prescolare, ma non è possibile organizzare questi corsi in tutti i villaggi. [SEGUE]


::.ANNA POLITKOVSKAYA - INTROVABILE NELLE LIBRERIE
CECENIA: LA GUERRA DEGLI ALTRI

Ovvero VIVERE AL DI LA' DELLA SBARRA
“Cecenia: la guerra degli altri” è una raccolta di reportages e riflessioni di Anna Politkovskaja sul secondo conflitto russo-ceceno scritti nel 2001 e nei primi otto mesi del 2002. Questo materiale fu donato dalla Politkovskaja stessa all’associazione “Memorial” di Mosca per sostenerne la campagna a favore dei profughi di guerra. Era l’anno 2002 e il libro fu stampato il 24 ottobre in solo 1.000 esemplari in lingua russa. Di un esemplare ne venne in possesso nel 2008, Massimo Bonfatti presidente di”Mondo in cammino”, durante una missione in Cecenia. L’amicizia, poi, di questi con Vera, la figlia di Anna, ha fatto in modo di ottenerne, a fine no profit, i diritti d’autore. Il ricavato della vendita del libro sarà devoluto al nostro progetto "Un libro per i bambini ceceni"
[ACQUISTA IL LIBRO]
 


ON-WEB


PROGETTO HUMUS

Uno dei più grandi interventi di cooperazione internazionale a favore delle vittime di Chernobyl e del nucleare. Humus è un progetto sulla gestione del rischio nel campo alimentare e della radioprotezione per permettere la migliore qualità di vita possibile alle popolazioni che vivono in territorio contaminato.
www.progettohumus.it (Chernobyl and nuclear portal) che è diventato il maggiore portale italiano sulle tematiche di Chernobyl e del nucleare. [GUARDA]

PROGETTO KAVKAS

Intervento di cooperazione internazionale per l’attuazione di percorsi atti a favorire prospettive di convivenza pacifica fra le varie etnie del nord Caucaso: dall’accoglienza interetnica, a microprogetti scolastici fra i profughi, alla costruzione di “case del confronto”. Dal dramma di Beslan un’occasione per riflettere su una delle più martoriate regioni del nostro pianeta. [GUARDA]

LAST UPDATES-NEWS


12/05/15
INCENDI A CHERNOBYL: INTERVENTO DI MASSIMO BONFATTI A RADIO LAZIO


11/05/15
DOPO IL "FUOCO RADIOATTIVO": GLI IMPEGNI E UN "MA". Di Massimo Bonfatti


9 Мая 1945 - 9 Мая 2015
С днем Победы


08/05/15
APPELLO DI MiC PER LA MESSA IN SICUREZZA DELLA ZONA DI CHERNOBYL


06/05/15
G7: NUOVO SARCOFAGO A CHERNOBYL PRONTO ENTRO 2017


05/05/15
INCENDI A CHERNOBYL: OTTUSA REAZIONE DELLE AUTORITA' BIELORUSSE

DA CHERNOBYL UN'ALTRA NUBE RADIOATTIVA
Il comunicato di MiC

IN FIAMME UNA FORESTA NELLA ZONA CHIUSA DI CHERNOBYL

MONDO IN CAMMINO: WORK IN PROGRESS 2015

S.O.S.
TERREMOTO IN EMILIA
CHERNOBYL PORTAL

PROGETTO KAVKAS
CONTATTI-NEWSLETTER