COMUNICATO STAMPA

A CHERNOBYL RINASCE LA MUSICA

A 32 anni dall’incidente della centrale nucleare di Chernobyl, le conseguenze continuano a condizione pesantemente la salute e la vita delle popolazioni che vivono nelle province ucraine di Ivankov e Polesie, situate a poche decine di chilometri dalla centrale.

L’associazione Mondo in cammino Onlus sta da anni  intervenendo presso le mense scolastiche delle scuole locali al fine di assicurare  decine di migliaia di pasti “puliti” ai bambini che le frequentano; sostiene pure, per gli stessi bambini, il follow up sanitario dell’èquipe del prof. Bandazhevsky.

Ora l’associazione, in accordo con le amministrazioni locali, ha deciso di dare impulso anche ad un intervento in campo sociale per fare rinascere l’ottimismo, il senso di collettività e di appartenenza che l’incidente ha in parte negativizzato.

Assieme al complesso musicale “EasyPop” è nato il progetto “Basta una canzone”, una serie di concerti da tenere nelle zone contaminate dal fallout di Chernobyl.

Si tratta di un evento unico nel suo genere: mai nessuna band straniera, dopo l’incidente, si è recata – fino ad ora – nelle zone  contaminate per tenere concerti. Un evento di portata internazionale e di grande impatto reso possibile dalla disponibilità gratuita e dalla piena condivisione progettuale degli EasyPop.

Si terranno 5 concerti; il primo a Ivankov il 21 settembre prossimo. Tutte le tappe del Chernobyl tour 2018 sono visibili ai seguenti siti: www.mondoincammino.org; www.easypopjukebox.com  e sulle rispettive pagine Facebook.

La segreteria di Mondo in cammino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.