Vladik ha urgente bisogno di fisioterapia: rischia di diventare vano l’intervento chirurgico che ha eseguito, ormai più di un anno fa per l’asportazione del neuroblastoma.

Sono due i risultati che Vladik deve raggiungere: la posizione eretta (la capacità di camminare autonomamente) e la gestione dell’incontinenza urinaria.

Il primo risultato è il più importante. Purtroppo in un anno ha eseguito solo 40 sedute di fisioterapia. In Ucraina il welfare statale gli concede solo 10 giorni ogni tre mesi. Dobbiamo fare in modo (o in Ucraina stessa o in Italia) che possa fare con continuità terapia ogni giorno, per non rischiare che le fibre muscolare e motorie coinvolte siano depotenziate dalle scarse sollecitazioni.

Per tale ragione abbiamo lanciato una campagna di crowdfunding sulla piattaforma DeRev. Vi preghiamo di donare e diffondere. Di seguito saranno menzionati i donatori cha avranno aderito. Con donazioni di almeno 25 euro si riceverà il PDF del libro “Assassino per un atomo” di Graziano Isaia con postazione di Massimo Bonfatti

La campagna DeRev è qui: https://www.derev.com/vladik-uno-e-tutti-appello-per-la-fisioterapia-1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.