PRESENTAZIONE

24 agosto 2016 ore 3:36:32
a quattro anni di distanza dal terremoto in Emilia, un altro grave vento sismico si abbatte sul Centro Italia coinvolgendo tre regioni (Lazio, Marche e Umbria)  con epicentro situato lungo la Valle del Tronto tra i comuni di Accumoli,Amatrice (provincia di Rieti) e Arquata del Tronto (provincia di Ascoli Piceno).

Quattro anni fa siamo intervenuti con il “Progetto per la bassa”, ora abbiamo dato vita a un altro progetto:
“NON LASCIAMOLI SOLI”.

Come allora, il modo di intervenire per queste nuove vittime del terremoto sarà identico perché identica è la matrice che unisce le persone e perché, ancora di più,di fronte alla tragedia non ci sono differenze e confini zonali o sovrazonali.

Sosterremo quelle situazioni umane, lavorative, culturali che man mano, col tempo che passa, da “eccezionali” diventeranno “comuni” e poi “dimenticate” e che aggiungeranno all’affronto della distruzione quello dell’oblio.

La grande gara di solidarietà che è in corso è fatta di grandi numeri e di piccoli numeri, entrambi importanti, necessari e sinergici; è fatta di slanci di altruismo che si aggregano o attorno alle istituzioni o attorno al mondo del volontariato.

Noi rappresentiamo i cosiddetti “piccoli numeri” e l’associazionismo del volontariato, quello che, passata la fase emergenziale e quando gran parte dell’Italia “sarà diversamente affacendata”, interverrà in maniera agevole, diretta, “senza burocratismi” e spese di gestione o aggiuntive, per quelle situazioni o progettualità che – dopo l’attuale grande sforzo organizzativo (necessario e improcrastinabile) da parte e grazie all’impegno dei vari enti e istituzioni – dovranno fare i conti con la “quotidianità” e che non potranno essere raggiunte dalla macchina organizzativa: situazioni e progettualità che incominceranno a fare i conti con la dimenticanza e con il calo di attenzione, mentre noi, invece, sappiamo che esse rappresentano quel tessuto umano/sociale/economico/culturale che permette alle varie comunità di continuare a vivere senza perdere i propri valori collettivi e individuali. Con esse, inoltre, vorremo dare continuità, nel tempo, a quelle relazioni e sinergie che contraddistinguono e creano una vera “società civile”. Individueremo, sosterremo, adotteremo microprogetti per avere la certezza della gestione, della sostenibilità, dei risultati e del controllo sul buon utilizzo dei fondi.

Di seguito daremo risultanza di ogni singola donazione ricevuta e, su richiesta (solo per donazioni tramite bonifico bancario/postale o carta di credito) verrà rilasciata ricevuta per deducibilità fiscale.

Mondo in cammino mette anche a disposizione, su richiesta diretta, propri volontari con grande esperienza nazionale ed internazionale in protezione civile, soprattutto nel campo dell’approvvigionamento idrico/fognario, sevizi igienici, allestimento e mantenimento campi.
Mondo in cammino, su segnalazione proveniente dalla zone terremotate, è in grado di attivare (tramite i canali collaborativi interassociativi) raccolte di materiale.

DAREMO EVIDENZA E RENDEREMO “TRASPARENTE” OGNI AZIONE O PROGETTO ATTIVATO E RISPONDEREMO A CHIUNQUE CI CONTATTI O CHIEDA INFORMAZIONI O AGGIORNAMENTI SULLO STATO DELL’INIZIATIVA (vedi e mail e numero di telefono sotto riportati).

Le coordinate per contribuire sono:

PER VERSAMENTI IN POSTA:
C.c.p.: 000002926169 – IBAN postale: IT 76 U 07601 01600 000002926169 intestato a: Organizzazione di volontariato “Mondo in cammino”

PER VERSAMENTI IN BANCA:
Codice IBAN – EU IBAN: IT 97 R 05018 01000 000015127707  – Swift Code/BIC (per bonifici dall’estero – for foreign countries): CCRTIT2T84A – Banca Popolare Etica, Via Saluzzo 29, 10025 Torino. Intestato a: Organizzazione di volontariato “Mondo in cammino”

CARICAMENTO CARTA POSTEPAY DI MONDO IN CAMMINO:
numero carta: 4176 3106 8168 0883 (codice fiscale: BNFMSM53A09H835M). Se la donazione è specifica scrivere a info@mondoincammino.org indicando sia la causale che il donatore.

CAUSALE:
Indicare la causale di riferimento all’iniziativa o al progetto che si desidera sostenere oppure la causale generica “sostegno”

DONAZIONI ONLINE CON CARTA DI CREDITO/PAYPAL [CLICCA QUI]

INFO: 366 2089847 – info@mondoincammino.org
www.mondoincammino.org
www.progettohumus.it
www.progettokavkas.it

Ringrazio tutti coloro che ci potranno e vorranno aiutare!
Massimo Bonfatti
Presidente di Mondo in cammino.